Certificati di Qualità


ISO 27001
Il trattamento e la conservazione della maggior parte delle informazioni sono oggi effettuati attraverso sistemi informatici. Attraverso il riconoscimento che l'informazione è un elemento che aggiunge valore all'impresa, e che quindi deve essere opportunamente conservato e protetto da manomissioni esterne, ogni organizzazione deve sviluppare idonee contromisure tecnologiche e procedurali, in grado di prevenire le minacce apportate dai rischi informatici, in particolare quelli causati dalle violazioni dei sistemi di sicurezza. La Certificazione ISO/IEC 27001 attesta il possesso da parte dell’azienda di un affidabile Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni. E’ un requisito legislativo fondamentale per poter svolgere la propria attività per la Pubblica Amministrazione.
ISO 14001
L’attenzione all’impatto sull’ambiente non è più un problema marginale che si può rinviare, ma una necessità. La ISO 14001:2004 certifica l’impegno dell’organizzazione che volontariamente ha voluto dotarsi di un Sistema di Gestione Ambientale riconosciuto, cioè di un insieme di processi, procedimenti, strumenti e modelli finalizzati ad uno sviluppo sostenibile: le organizzazioni che si certificano prendono un impegno concreto per limitare gli impatti ambientali diretti (derivanti dalle proprie attività) e indiretti (aspetti ambientali sui quali possono esercitare una certa influenza), migliorare l’abbattimento delle emissioni, incentivare il riciclaggio e le buone pratiche ambientali. Impegno principale dell’organizzazione certificata è la politica del miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali.

ISO 9001
Nell'attuale contesto competitivo, i clienti chiedono ai propri fornitori precisi standard qualitativi. La Certificazione ISO 9001 è lo standard di riferimento internazionalmente riconosciuto per la gestione della Qualità di qualsiasi organizzazione che intenda rispondere contemporaneamente all’esigenza dell’aumento dell’efficacia ed efficienza dei processi interni (quale strumento di organizzazione per raggiungere i propri obiettivi) e alla crescente competitività sul mercato attraverso il miglioramento della soddisfazione e della fidelizzazione dei clienti. Scopo primario dell'ISO 9001 è il perseguimento della soddisfazione del proprio cliente in merito ai prodotti e/o servizi forniti, nonché il miglioramento continuo delle prestazioni aziendali.
RATING DI LEGALITA’
Il rating di legalità è uno strumento introdotto nel 2012 per le imprese italiane, volto alla promozione e all’introduzione di principi di comportamento etico in ambito aziendale, tramite l’assegnazione di un “riconoscimento” - misurato in “stellette” - indicativo del rispetto della legalità da parte delle imprese che ne abbiano fatto richiesta e, più in generale, del grado di attenzione riposto nella corretta gestione del proprio business. All’attribuzione del rating l’ordinamento ricollega vantaggi in sede di concessione di finanziamenti pubblici e agevolazioni per l’accesso al credito bancario. Il rating di legalità è stato disciplinato con delibera AGCM 14 novembre 2012, n. 24075, ha durata di due anni dal rilascio ed è rinnovabile su richiesta. Possono richiedere l’attribuzione del rating le imprese operative in Italia che abbiano raggiunto un fatturato minimo di due milioni di euro nell’esercizio chiuso l’anno precedente alla richiesta e che siano iscritte al registro delle imprese da almeno due anni.

Regolarità fiscale e contributiva


Regolarità Fiscale

E' una delle condizioni previste nell'ambito dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. I partecipanti alle gare di appalto pubblico devono rispettare, a pena di esclusione, una serie di requisiti previsti dall'articolo 38 del Decreto Legislativo 163/2006. Il Certificato di regolarità fiscale emesso dall'Agenzia delle Entrate può concludersi o attestando che non ci sono carichi fiscali pendenti oppure elencando le violazioni fiscali presenti nel sistema informatico dell'Anagrafe tributaria.

DURC

E' il documento unico di regolarità contributiva e serve a certificare che un’impresa sia in regola con il versamento dei contributi INPS, INAIL e Casse Edili. Il certificato unico attesta quindi che l’impresa abbia versato regolarmente tutti i contributi dovuti agli enti di previdenza, di assistenza e di assicurazione.

Modello Organizzativo


Publiparking